PUNTO 1-Renzi a Ue: Italia pronta a veto su tetto possesso titoli stato banche

mercoledì 17 febbraio 2016 17:45
 

(aggiunge background)

ROMA, 17 febbraio (Reuters) - L'Italia è pronta a opporre il veto a qualunque proposta che punti a porre un limite al possesso di titoli di Stato da parte delle banche.

Lo ha annunciato il premier Matteo Renzi in aula al Senato nel discorso in vista del Consiglio europeo del 18 e 19 febbraio.

"Noi metteremo il veto su qualsiasi tentativo che vuole andare a dare un tetto alla presenza di titoli di Stato nei portafogli delle banche e saremo, senza cedimento, di una coerenza e forza esemplare", ha detto Renzi.

A proporre lo scorso anno un tetto al possesso di titoli di Stato di un singolo paese pari al 25% del capitale proprio era stata Daniele Nouy, responsabile della vigilanza bancaria della Bce. A stigmatizzare l'effetto di una scelta del genere è stato poi lo stesso vice-presidente della Bce Vitor Constancio, evidenziando che con questa regola si potrebbero riversare sul mercato titoli di Stato in eccesso per circa 1.600 miliardi di euro e si dovrebbe ovviare a una carenza patrimoniale per oltre 6.000 miliardi di euro.

Altro tema in discussione a Bruxelles, sotto la spinta tedesca, è quello di togliere i titoli di Stato dall'attuale regime risk-free. Anche questa proposta e' avversata dall'Italia. Secondo una fonte della commissione, la proposta della Germania non sta ricevendo l'appoggio di un numero di Stati sufficienti.

GUARDARE PRIMA A TITOLI TOSSICI

Renzi non si è limitato a porre il veto su un eventuale tetto al possesso di titoli sovrani.   Continua...