Mediobanca, Nagel grato a banca, non pensa a UniCredit

giovedì 11 febbraio 2016 08:37
 

MILANO, 11 febbraio (Reuters) - La gratitudine per la banca che gli ha dato grandi possibilità di crescita è più importante di qualsiasi altra ambizione.

Così il Ceo di Mediobanca Alberto Nagel ha commentato, in un briefing sui conti del primo semestre, le voci di una sua possibile candidatura come Ceo di UniCredit .

"Per quanto riguarda la mia posizione sono probabilmente l'ultimo dei Mohicani e penso che l'attaccamento alla maglia e la gratitudine nei confronti di un'istituzione che mi ha dato grandi possibilità sia più importante di ogni ambizione del sottoscritto", ha detto.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia