Fila acquisisce 100% Daler-Rowney Lukas per 80,8 mln euro, titolo sale

giovedì 4 febbraio 2016 11:52
 

MILANO, 4 febbraio (Reuters) - Fila sale di oltre il 4% a Piazza Affari dopo l'annuncio dell'acquisizione del 100% di Daler-Rowney Lukas, società britannica specializzata nell'art & craft, per 80,8 milioni di euro.

La società guidata da Massimo Candela prevede così di rafforzarsi nel settore e di realizzare significative sinergie di ricavi e di costo.

"L'integrazione con il gruppo Daler-Rowney Lukas è volta infatti a cogliere rilevanti sinergie di costo - attraverso l'ottimizzazione della struttura produttiva, della forza vendite e dei costi di overheads - e di ricavo - attraverso l'incremento delle vendite dei prodotti del gruppo", spiega la nota.

A vendere sono stati i fondi gestiti da Electra Partners LLP e il management.

L'operazione è stata finanziata attraverso un finanziamento bancario a medio termine per un importo complessivo di 130 milioni, che ricomprende anche una linea revolving per la copertura di eventuali fabbisogni generati dal capitale circolante del gruppo, spiega la nota.

Il gruppo Daler-Rowney, che produce dalla pittura a olio ai pennelli, genera circa 60 milioni di sterline di ricavi e conta più di 700 dipendenti in tutto il mondo.

Fila è stata assistita da Leonardo&Co in qualità di financial advisor e degli studi legali Skadden, Arps, Slate, Meagher & Flom e Salonia Associati come legal advisors.

Intorno alle 11,30 il titolo sale del 4,37% a 10,74 euro, con volumi nella media.

Gli analisti di Banca Akros parlano di 'notizia positiva'. Quelli di Equita parlano di deal strategico: "da un punto di vista strategico ci sembra un deal molto razionale e che incrementa l`esposizione di Fila all'Art & Craft permettendo al gruppo di aumentare la base clienti/gamma prodotti".   Continua...