PUNTO 1-TI Sparkle, cavo sottomarino in fibra SEA-ME-WE 5 raggiunge Catania

lunedì 1 febbraio 2016 19:24
 

(Aggiunge contesto)

MILANO, 1 febbraio (Reuters) - Telecom Italia Sparkle annuncia un passo verso il completamento del cavo sottomarino SEA-ME-WE 5, sulla rotta Asia Europa tra Singapore e la Francia, che sarà definitivamente operativo alla fine di quest'anno.

Lo dice una nota della società, precisando che il cavo è arrivato presso la landing station a Catania, che funzionerà da hub principale del Mediterraneo.

Ci sono 18 "landing points" nel mondo, inclusi quelli europei di Catania e Toulon, nel sud della Francia.

L'infrastruttura è realizzata da un consorzio, che include Bangladesh Submarine Cable, China Mobile International, China Telecom Global, China Unicom, Dijibouti Telecom, Emirates Telecommunications Company, Myanmar Post, OOredoo Qatar/Oman, Orange, Singapore Telecom, TI Sparkle, Sri Lanka Telecom, Saudi Telecom, Telecom Egypt, Telekom Malaysia, Telin Indonesia, Transworld Karachi, Turk Telecom, dice il sito Seamewe5.

Con una capacità di 24 Terabit al secondo su tre coppie di linee in fibra per un totale di 20.000 chilometri, il nuovo cavo fornirà una connettività con minima latenza attraverso 17 Paesi: Singapore, Malesia, Indonesia, Myanmar, Bangladesh, Sri Lanka, Pakistan, Qatar, Oman, Emirati Arabi Uniti, Yemen, Gibuti, Arabia Saudita, Egitto, Turchia, Francia e Italia.

L'infrastruttura potenzierà le rotte esistenti, consentendo la diversificazione dell'elevato traffico tra Europa e Asia.

Le soluzioni per la connettività del SEA-ME-WE 5 di Sparkle in Sicilia saranno rese disponibili attraverso il suo Next Generation Data Center presso il Sicily Hub di Palermo.

  Continua...