BUZZ BORSA-Saipem, sempre in rosso, cede il 2% circa, diritti aumento -11%

mercoledì 27 gennaio 2016 10:24
 

**Anche oggi stesso copione per azioni e diritti Saipem nel terzo giorno dell'aumento di capitale iperdiluitivo da 3,5 miliardi di euro: le prime sono leggermente negative, mentre continuano a crollare le seconde a seguito delle vendite di chi non intende partecipare alla ricapitalizzazione.

** Poco dopo le 10,00 le azioni cedono l'1,7% a 0,61 euro, mentre i diritti, al momento sono in asta di volatilità dopo avere scambiato brevemente, segnando un ultimo prezzo di 1,85 euro, in calo dell'11,13%.

** Ieri la oil service ha reso noto di avere firmato un secondo Mou con l'Iran per una possibile collaborazione legata a gasdotti per 1.800 chilometri. Notizia, giudicata positivamente da Icbpi, "ma che a nostro avviso non sarà in grado di impattare significativamente sull'andamento del titolo, trattandosi di un accordo preliminare e non vincolante i cui contenuti economici non sono stati ancora definiti". Secondo banca Akros, se fosse confermato il valore di 4-5 miliardi di dollari della commessa, "si tratta di un contratto grande ed è chiaramente una buona notizia".

** Sulle quotazioni pesa tuttavia l'aumento di capitale in corso. Icbpi rileva nel report odierno che "la componente retail dell'azionariato pesa circa il 34% e una fetta significativa di questi azionisti probabilmente non vuole o non può sottoscrivere l'aumento per cui sta inondando il mercato di diritti: nei primi due giorni di contrattazione i diritti scambiati sono stati complessivamente 8,2 milioni".

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...