B.Austria, switch dipendenti a sistema pensioni Stato richiede modifica legge

martedì 26 gennaio 2016 14:20
 

VIENNA, 26 gennaio (Reuters) - L'Austria sta valutando di modificare la legge sulle pensioni per consentire a Bank Austria, gruppo UniCredit, di spostare migliaia di dipendenti al sistema pensionistico pubblico da quello privato nell'ambito del piano di taglio di costi annunciato il mese scorso.

Lo ha annunciato il ministro delle Finanze Hans Joerg Schelling, secondo cui il piano di Bank Austria, che riguarda 3.300 dipendenti, non sarebbe consentito secondo l'attuale legislazione anche se la banca ritiene che abbia già una base legale solida.

"Penso non sia possibile secondo le leggi attuali. Uno dovrebbe modificare la legge e stiamo attualmente valutando questa opzione internamente", ha detto Schelling.

Un comunicato di Bank Austria spiega che "il trasferimento dei dipendenti sta avendo luogo secondo contratti chiaramente legali che regolano i cambiamenti nei sistemi pensionistici".

"Lo statuto esiste da molto tempo, ha già riguardato un numero elevato di dipendenti che hanno cambiato sistema in entrambe le direzioni", prosegue la nota.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia