Turchia, miliardario Mustafa Koc (Koc Holding) morto per infarto

giovedì 21 gennaio 2016 18:09
 

ISTANBUL, 21 gennaio (Reuters) - Il presidente del conglomerato Koc Holding, Mustafa Koc, è morto improvvisamente all'età di 55 anni per un attacco di cuore.

Il raggio d'azione di Koc andava dall'energia alle automobili e al settore bancario, nel quale era presente in joint venture con UniCredit in Yapi Kredi.

Secondo il magazine Forbes, Koc era il ventiseiesimo uomo più ricco in Turchia con un patrimonio individuale personale di 1,05 miliardi di dollari. Le società del gruppo Koc Holding contano per il 9% delle esportazioni turche e per il 18% della capitalizzazione di mercato della borsa turca.

"Per me personalmente significa prima di ogni altra cosa la perdita di un caro amico e voglio esprimere il mio profondo cordoglio e la vicinanza alla famiglia Koc. Mustafa Koç è stato un grandissimo imprenditore e finanziere di profilo internazionale che ha dato un contributo straordinario alla crescita economica della Turchia. Per il Gruppo UniCredit è stato un partner importantissimo; con il Gruppo Koc abbiamo costruito una grande storia imprenditoriale di successo come è quella di Yapi Kredi, banca turca di primissimo piano", ha commentato il Ceo di UniCredit Federico Ghizzoni.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia