BUZZ BORSA-Saipem, nuovo tonfo -10,6%, attesa per aumento a forte sconto

giovedì 21 gennaio 2016 10:26
 

21 gennaio (Reuters) - ** Saipem in netto ribasso anche oggi a Piazza Affari, nuovamente in asta di volatilità con un calo del 10,59%.

** Da inizio anno il titolo ha perso quasi il 33%.

** Secondo i trader, molti investitori si stanno liberando delle azioni in vista dell'avvio dell'aumento di capitale fino a 3,5 miliardi di euro lunedì prossimo per poi eventualemente puntare sui diritti che si ipotizza siano a forte sconto rispetto alle azioni.

** Oggi nel pomeriggio si riunisce il Cda della oil service per deliberare le condizioni definitive dell'operazione, tra cui il prezzo di sottoscrizione delle nuove azioni, che partirà il 25 gennaio e si concluderà l'11 febbraio, mentre i diritti di opzione saranno negoziabili fino al 5 febbraio.

** Icbpi sottolinea "il pessimo timing" scelto dalla società per avviare l'aumento con l'indice Ftse Mib che da inizio anno ha perso oltre il 16% e le quotazioni del greggio sono sui minimi degli ultimi 13 anni.

** Secondo il report, trattandosi di una ricapitalizzazione da 3,5 miliardi, che si confronta con una capitalizzazione di mercato ante aumento a ieri di circa 2,5 miliardi, e viste le avverse condizioni del mercato, l'operazione avverrà sicuramente a un prezzo fortemente diluitivo rispetto alle quotazioni correnti. "Ipotizzando uno sconto sul terp compreso fra 35% e 40% il prezzo di emissione delle nuove azioni dovrebbe posizionarsi nel range fra 0,86 e 0,18 euro con un numero di nuove azioni emesse compreso fra 4,1 miliardi e 19,4 miliardi".

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia