Elicotteri AgustaWestland India, sentenza appello prevista 7 aprile

lunedì 18 gennaio 2016 14:58
 

MILANO, 18 gennaio (Reuters) - La sentenza di secondo grado sulle presunte tangenti per l'appalto da 560 milioni di euro per 12 elicotteri all'India nel 2010, a carico degli ex AD di Finmeccanica e AgustaWestland Giuseppe Orsi e Bruno Spagnolini, è attesa per il prossimo 7 aprile.

Oggi, all'apertura del processo, il presidente del collegio della seconda sezione della Corte d'Appello di Milano, Marco Maiga, appena conclusa la relazione introduttiva, ha fissato per il 24 e il 30 marzo le date della discussione, e per il 7 aprile la camera di consiglio.

Il 9 ottobre 2014 il Tribunale di Busto Arsizio aveva assolto Orsi e Spagnolini dall'accusa di corruzione internazionale e li aveva invece condannati a due anni di reclusione per false fatture. Gli imputati hanno sempre respinto ogni addebito.

Contro la sentenza di primo grado hanno fatto ricorso sia la procura di Busto Arsizio e la parte civile Agenzia delle Entrate contro l'assoluzione, sia le difese di Orsi e Spagnolini contro la condanna.

Non ha presentato invece ricorso la parte civile ministero della Difesa India che si era costituita in primo grado.

(Emilio Parodi)

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia