Unicredit , nessuna cessione in vista dopo Ucraina - AD

lunedì 18 gennaio 2016 07:31
 

MILANO, 18 gennaio (Reuters) - Unicredit non ha in vista altre cessioni dopo l'operazione in Ucraina.

Lo ha detto l'AD Federico Ghizzoni domenica a margine della sfilata Ferragamo.

"La cessione in Ucraina è confermata, ora aspettiamo l'ok delle autorità. Non sono previste altre cessioni", ha dichiarato.

Il manager ha quindi sottolineato che la banca va avanti con il suo piano industriale, che prevede anche forti tagli al personale: "Il piano è questo ed è confermato, stiamo lavorando, non c'è nessuna intenzione di cambiare".

"L'economia è in ripresa in Europa, ma i tassi sono bassi. Qualcuno doveva iniziare, altri seguiranno", ha aggiunto rispondendo a chi sottolineava che Unicredit è tra le prime banche ad aver avviato un piano così fortemente incentrato sulla riduzione dei costi.

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia