Telecom, JPMorgan lima posizione lunga al 9,982%, quota effettiva sale a 4,828%

venerdì 15 gennaio 2016 15:48
 

MILANO, 15 gennaio (Reuters) - JPMorgan ha ridotto al 7 gennaio scorso la posizione lunga complessiva detenuta in Telecom Italia al 9,982% dal precedente 10,134%.

Lo si legge sugli avvisi quotidiani di Consob.

Nel dettaglio JPMorgan detiene una partecipazione effettiva salita leggermente al 4,828% dal 4,515%, una partecipazione potenziale sostanzialmente stabile al 2,438% (era al 2,461%) e altre posizioni lunghe ridotte al 2,716% dal 3,158%.

Il colosso Usa ha anche rettificato l'ultima delle date previste per l'esercizio dei contratti di opzione call al 17 luglio 2017 invece del 7 luglio comunicato a dicembre.

JPMorgan non ha commentato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia