Mobyt, completato riassetto, partirà Opa HgCapital a 2,5 euro per azione

giovedì 6 ottobre 2016 11:53
 

MILANO, 6 ottobre (Reuters) - Moat Italy Bidco, veicolo riconducibile ai fondi HgCapital, lancerà un'offerta di acquisto totalitaria sul 14,68% del capitale di Mobyt non posseduto al prezzo di 2,50 euro per azione finalizzato al delisting della società quotata sull'Aim.

L'obbligo di Opa, spiegano i comunicati diffusi ieri sera dalla società attiva nel messaggistica su telefonia mobile, consegue al perfezionamento dell'acquisto da parte di Moat Italy Bidco di una partecipazione complessiva pari all'85,32% del capitale posseduta da manager e azionisti.

In particolare, in esecuzione del contratto stipulato lo scorso agosto, il presidente Sandro Eldevais e l'AD Giorgio Nani hanno ceduto entrambi il 29,37% del capitale mentre Oenne Srl, società riconducibile al Cfo Omero Narducci, il 23,03%.

Inoltre Riccardo Dragoni ed Elisa Antonioli hanno perfezionato i contratti dello scorso ottobre cedendo rispettivamente il 2,13% e l'1,42%.

Tutte le operazioni di compravendita sono state effettuate a 2,50 euro per azione.

Gli accordi prevedono che Nani e Oenne Srl reinvestano una parte del prezzo ricevuto in Moat Italy Holdco, veicolo societario, anch'esso di espressione di HgCapital.

L'Opa non è condizionata ad alcuna condizione di efficacia, in particolare al raggiungimento di uan soglia minima di adesione.

Il corrispettivo di 2,5 euro offerto nell'Opa riconosce un premio di circa il 27% nei tre mesi precedente l'11 agosto, data dell'annuncio della sottoscrizione del primo accordo di compravendite e quindi dell'operazione.

Alle 11,30 circa il titolo Mobyt è poco mosso a 2,484 euro, livello sostanzialmete stabile dal giorno dell'annuncio dell'operazione.   Continua...