Mps, Consob estende divieto posizioni nette corte fino a 5 gennaio

martedì 4 ottobre 2016 11:05
 

MILANO, 4 ottobre (Reuters) - La Consob ha annunciato oggi di avere esteso fino al 5 gennaio 2017 il divieto alle posizioni nette corte sul titolo Mps, che sarebbe altrimenti scaduto domani.

In una nota, l'autorità di borsa ha reso noto che la misura riguarda anche diritti di opzione e obbligazioni convertibili. Tutte le altre caratteristiche del divieto restano invece immutate, tra cui derivati e operatori market maker.

Il precedente divieto, che si applica a tutti gli scambi, era in vigore dal 7 luglio.

Visto lo scarso peso del titolo Mps negli indici finanziari sono esentate dal divieto le operazioni su strumenti finanziari che hanno come sottostante indici finanziari (ad esempio il FTSEMIB) di cui l'istituto senese fa parte.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia". Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia