BUZZ BORSA-Unicredit sale con settore, broker attendono mosse nuovo AD su aumento

mercoledì 25 maggio 2016 11:09
 

** Dopo l'ufficializzazione, ieri sera, dell'uscita del Ceo Federico Ghizzoni, Unicredit sale in borsa tra qualche altalena in un contesto positivo per l'intero settore bancario.

** "I mercati, e le banche in particolare, salgono grazie all'accordo raggiunto con la Grecia sul debito e alle aspettative di un qualche intervento della Bce sui non performing loans", dice un trader.

** Quanto a Unicredit, non è arrivata "nessuna sorpresa dal Cda straordinario di ieri, che ha confermato ufficialmente un'ipotesi che circolava sul mercato da molte settimane", commenta in una nota Icbpi che parla di un "nuovo Cda" che dovrà probabilmente varare un nuovo piano industriale e affrontare il nodo del capitale.

** Il titolo resta sottovalutato sulla base dei fondamentali ma il rischio di un aumento di capitale è cresciuto dopo le dimissioni di Ghizzoni, che ha più volte escluso questa opzione in passato, sostiene Banca Akros.

** Un altro broker avverte che non si potrà capire quale sarà la strategia del gruppo finchè non sarà scelto il nuovo AD.

** Intorno alle 11 Unicredit sale dell'1,24% dopo aver guadagnato ieri quasi il 5% all'interno di un rally generale dei titoli bancari.

** Le banche italiane salgono oggi dell'1,7% in media (+2% lo stoxx europeo ), con UBI +4,6%, BANCO POPOLARE +3,5%, POP EMILIA +2,7%. In lieve calo MPS dopo il +10,5% di ieri.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia