M&A, italiana Spig passa a Babcock & Wilcox per 155 mln euro, stop Ipo

lunedì 23 maggio 2016 14:34
 

MILANO, 23 maggio (Reuters) - L'operatore di private equity Ambienta Sgr e la famiglia Mosiewicz hanno sottoscritto un accordo per la cessione dell'tialiana Spig a Babcock & Wilcox Enterprises per un enterprise value di 155 milioni di euro.

Di conseguenza, si legge nel comunicato dei venditori, Sping ritira la domanda di ammissione a Borsa Italiana, che era stata presentata il 31 marzo scorso.

Spig, con sede ad Arona (Novara), è un gruppo industriale che progetta, realizza e installa complessi sistemi di raffreddamento a liquido, ad aria o misti situati all'interno di siti industriali e agisce come fornitore di servizi di manutenzione, monitoraggio e diagnostica su impianti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia