Veneto Banca,se mercato non sostiene aumento strumento è Atlante-Gros-Pietro

lunedì 23 maggio 2016 12:05
 

TORINO, 23 maggio (Reuters) - L'aumento di capitale da un miliardo di Veneto Banca finalizzato alla quotazione in borsa dovrebbe concludersi positivamente con il sostegno del mercato, ma se questo non fosse sufficiente allora andrebbe utilizzato il fondo Atlante.

Lo ha detto Gian Maria Gros-Pietro, presidente di Intesa Sanpaolo che, con Banca Imi, è il global coordinator dell'offerta.

"Mi pare ci siano le condizioni perchè l'aumento vada in porto auspicabilmente con le forze di mercato", ha detto Gros Pietro a margine della inaugurazione della nuova sede di Prima Industrie.

"Se questo non fosse sufficiente c'è sempre Atlante", ha aggiunto.

Il fondo, costituito per garantire gli aumenti di capitale delle banche più in difficoltà e che è già intervenuto in maniera integrale nell'operazione di Pop Vicenza, "è lo strumento che andrebbe utilizzato se dal mercato non ci fosse il sostegno necessario", ha spiegato il banchiere.

Venerdì scorso è partito il pre-marketing con il quale Veneto Banca sta sondando l'interesse degli investitori per l'aumento.

(Gianni Montani)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia