Polonia, banche tornino in mani domestiche-governatore banca centrale designato

venerdì 20 maggio 2016 16:31
 

VARSAVIA, 20 maggio (Reuters) - Adam Glapinski, designato come governatore della banca centrale polacca, ha chiesto di ribaltare l'attuale struttura proprietaria del settore bancario del Paese, oggi controllato al 60% da soggetti stranieri.

"Il 60% in mano a investitori domestici e il 40% in mano a stranieri sarà una situazione buona", ha dichiarato a un panel parlamentare.

Il settore bancario polacco è dominato da big stranieri come UniCredit che controlla il 50,1% di Pekao, Santander, Ing e Raiffeisen, ma alcuni di loro stanno lasciando il Paese.

Di recente la banca a controllo pubblico Alior Bank ha acquistato da Ge Money Bank Bph.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia