Banche salvate, impossibile vendere se vincoli su occupati - Morando

mercoledì 18 maggio 2016 17:58
 

ROMA, 18 maggio (Reuters) - Vincolare per legge la cessione delle quattro banche ponte nate dalla risoluzione di Banca Marche, Etruria, Carife e Carichieti a tutele degli occupati o di vecchi azionisti renderebbe oggettivamente impossibile effettuare la vendita prevista entro settembre.

Lo ha detto il vice ministro dell'Economia Enrico Morando, parlando a un convegno della Fisac Cgil.

"Se avessimo accettato o accettassimo di mettere in capo alle quattro banche per legge vincoli sul trattamento dei vecchi azionisti oppure sulle cosiddette clausole sociali, creeremmo oggettivamente l'impossibilità per Roberto Nicastro di vendere le quattro banche", ha detto nel suo intervento.

Le clausole sociali richiesta vincolerebbero la vendita alla tutela dei livelli occupazionali e delle relazioni economiche con i territori.

Finora, ha ricordato il presidente delle quattro nuove banche salvate Nicastro, sono arrivate offerte da meno della metà delle 26 manifestazioni di interesse e l'obiettivo è realizzare la vendita entro la scadenza recentemente prorogata al 30 settembre.

Secondo indicazioni di stampa, le offerte sono arrivate solo da soggetti esteri rispetto alle attese di una presenza di istituti italiani interessati.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia