Rcs, al momento Cairo intende procedere con attuale offerta - fonte

martedì 17 maggio 2016 16:49
 

MILANO, 17 maggio (Reuters) - Urbano Cairo intende portare avanti la sua offerta di scambio su Rcs con gli stessi termini nonostante la contro-Opa, in contanti e più alta, annunciata ieri da buona parte dei vecchi soci del gruppo editoriale assieme ad Andrea Bonomi.

Lo riferisce una persona vicina all'imprenditore che questa mattina, dopo un incontro con gli advisor, non ha voluto dare indicazioni ai giornalisti. "Di questo argomento non parlo più", ha detto soltanto.

"L'offerta va avanti con gli stessi termini già comunicati", dice la fonte sottintendendo che quindi, almeno per il momento, non si pensa a un rilancio. "Cairo resta convinto della logica industriale del suo progetto e vede nell'altra offerta un progetto essenzialmente finanziario, promosso dagli stessi azionisti che hanno controllato Rcs fino a oggi", spiega. Secondo Cairo, tra l'altro, le azioni Cairo Communication offerte nell'Ops hanno ulteriori spazi di crescita anche perché l'asset di La7 è a suo giudizio sottovalutato dal mercato.

Ieri Mediobanca, Della Valle, UnipolSai e Pirelli, che insieme posseggono il 22,6% di Rcs, hanno annunciato un'Opa in contanti a 0,7 euro assieme ad Investindustrial di Andrea Bonomi (che avrà il 45% della newco che lancerà l'Opa). Cairo, offrendo 0,12 azioni Cairo Communication per ogni Rcs, valorizza via Rizzoli (che nel frattempo ha raggiunto e superato il prezzo d'Opa e tratta a 0,7145 euro) 0,52 euro ai prezzi di oggi.

(Claudia Cristoferi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia