PUNTO 1-Mondadori riduce perdite trim1, vede ricavi 2016 +14%, Mol +30%

giovedì 12 maggio 2016 16:32
 

(aggiunge dettagli)

MILANO, 12 maggio (Reuters) - Mondadori ha registrato nel primo trimestre una perdita netta da attività in continuità pari a 1,8 milioni di euro, in miglioramento da quella di 3,7 milioni dello stesso periodo di un anno fa.

Una nota precisa che i ricavi sono in crescita del 2,2% a 254,8 milioni, mentre il margine operativo lordo consolidato sale del 22,1% a 8,5 milioni.

L'indebitamento finanziario netto si è attesta a 224,9 milioni. Il flusso di cassa derivante dall'attività ordinaria è pari a 48,4 milioni.

Nel settore Libri i ricavi sono cresciuti del 13,3% a 63,4 milioni con un Ebitda (al netto di poste non ricorrenti) salito di oltre il 50% a 4,1 milioni.

Per i Periodici Italia i ricavi sono aumentati dello 0,8% a 78,5 milioni (-0,3% la raccolta pubblicitaria) e l'Ebitda, al netto di componenti straordiarie, è tornato a crescere (+11% circa a 6,8 milioni). I ricavi di Mondadori France si sono attestati a 77,1 milioni, in calo del 3,5%, ed è sceso dell'8,4% l'Ebitda a 4,3 milioni. Sale dello 0,8% a 44,4 milioni il fatturato delle attività Retail.

Per l'intero 2016 la casa editrice prevede ricavi in crescita del 14% e un Mol, a livello operativo, in aumento del 30%. Le stime includono le sinergie attese nel corso dell'anno dall'integrazione di Banzai e di Rizzoli Libri, non il contributo della società Marsilio Editori e del ramo d'attività Bompiani che saranno cedute nei tempi previsti dall'Antitrust e quindi non consolidate.

La posizione finanziaria netta, includendo gli effetti di entrambe le operazioni straordinarie e delle previste cessioni, è attesa in peggioramento rispetto a fine 2015 con un rapporto PFN/EBITDA intorno a 3,5/3,6 volte, inferiore al covenant bancario di 4,5 volte, conclude la nota.

  Continua...