Borsa Milano debole con Europa ma rimbalza Banco Popolare

giovedì 12 maggio 2016 09:28
 

MILANO, 12 maggio (Reuters) - La borsa di Milano è in ribasso con il resto d'Europa, condizionata dal calo dei prezzi del greggio e dal ribasso in Asia, ma sostenuta dal recupero di alcuni bancari.

** Alle 9,30 l'indice FTSE Mib perde lo 0,5%; l'indice europeo FTSEurofirst cede lo 0,9%.

** BANCO POPOLARE in netto rialzo, dopo la caduta di ieri sui conti trimestrali appesantiti dalle rettifiche straordinarie connesse alle indicazioni delle Bce in merito al piano di fusione con BPM e in vista dell'aumento di capitale da un miliardo propedeutico al merger. Oggi il ceo della banca ha garantito, in un'intervista, che le variazioni del prezzo di mercato non cambieranno la decisione sul concambio per la fusione con BPM, che guadagna oltre il 2%.

** I bancari più in generale sono contrastati, nonostante l'indice europeo a -0,9%.

** GENERALI cala di oltre il 2% dopo i risultati. Un analista di Icbpi parla di risultati deboli ma attesi dal mercato.

** Netto ribasso anche per TOD'S dopo i risultati.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano   Continua...