BUZZ BORSA-Banco Popolare in forte calo dopo rettifiche straordinarie chieste da Bce

mercoledì 11 maggio 2016 10:17
 

MILANO, 11 maggio (Reuters) -

** Banco Popolare in forte calo dopo i risultati trimestrali peggiori delle attese pesantemente condizionati dalle forti rettifiche straordinarie connesse alle indicazioni delle Bce sul piano di fusione con Bpm e in vista dell'aumento di capitale da un miliardo.

** L'istituto ha detto inoltre che la redditività del breve periodo sarà influenzato negativamente dai nuovi accantonamenti che dovrà effettuare per aumentare i livelli di copertura per soddisfare le condizioni della Bce come presupposto per il via libera alla fusione.

** Intorno alle 10,05 il titolo perde il 7,3% a 4,478 con scambi per circa 3,2 milioni di titoli a fronte di una media di 7 milioni. Sulla scia anche Bpm cede terreno, in calo del 5,6% a 0,52 euro. L'indice dei bancari italiani segna una discesa del 3,2%, più del paniere europeo che perde l'1,6%.

** Secondo Icbpi "la debole redditività del trimestre, dovuta anche alla marcata contrazione dei ricavi core, e la conseguente revisione al ribasso delle stime di consensus a poche settimane dall'avvio di una nuova operazione sul capitale, non possono non pesare sull'andamento del titolo".

  Continua...