PUNTO 1-Leonardo Finmeccanica, utile trim1 64 mln, ricavi a 2,536 mld (-4,4%)

giovedì 5 maggio 2016 18:45
 

(Aggiunge dichiarazione di Cfo Cutillo in conference calla)

ROMA, 5 maggio (Reuters) - Il Cda di Leonardo Finmeccanica ha approvato oggi i risultati del primo trimestre del 2016 che si è chiuso con un utile netto di 64 milioni, comprensivo di circa 8 milioni provenienti dalla plusvalenza per la cessione di Fata, ma in crescita dagli 11 milioni dello stesso periodo del 2015.

Lo si legge in una nota del gruppo aerospaziale in cui si aggiunge che sono state riviste le guidance per il 2016. L'annuncio non ha fatto però bene al titolo che è passato in negativo segnando -0,27% a 10,99.

L'Ebitda dei primi tre mesi è stato di 326 milioni (+14%), i ricavi di 2,536 miliardi, in calo del 4,4%.

La società ha rivisto la guidance ordini 2016 a circa 20 mld dalle precedenti stime di 12,2-12,7 mld, e per il debito in calo di 200 milioni a 2,8 miliardi. Sono gli effetti del contratto firmato con il Kuwait per la fornitura degli Eurofighter.

L'intesa con il Kuwait, dice Leonardo, comporterà l'anticipo dell'incasso con un miglioramento del Focf [il cashflow] di circa 600 milioni nel biennio 2016/2017 di cui 200 milioni nel primo anno, con conseguente beneficio sull'indebitamento netto. Sotto il profilo economico "sono attesi effetti trascurabili sul 2016".

Nel corso della conference call, il direttore finanziario Gian Piero Cutillo si è detto convinto che la redditività del settore elicotteristico tornerà a livello di quella del 2015 perché la società stima che nel secondo semestre l'andamento dei nuovo ordini sarà migliore di quella della prima parte dell'anno. Nel primo trimestre gli ordini sono calati da 1,348 miliardi del 2015 a 384 milioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia