FCA uscita da Rcs per "pulizia strategica", Elkann d'accordo-Marchionne

lunedì 2 maggio 2016 12:35
 

TORINO, 2 maggio (Reuters) - Fiat Chrysler è uscita dal capitale di Rcs per raggiungere una "pulizia strategica nel gruppo".

Lo ha detto l'AD Sergio Marchionne sottolineando che non c'è stato alcun disaccordo sul tema con il presidente John Elkann.

"Il settore non è materia nostra", ha detto Marchionne a margine di un evento a Torino. Con Elkann "abbiamo condiviso tutto fin dall'inizio".

Fiat ha deciso di distribuire ai suoi azionisti il 16,7% detenuto in Rcs, di cui era primo socio; anche la controllante Exor venderà il 5% proveniente dall'operazione, mentre diventerà azionista, con una quota del 5%, dell'Espresso a seguito dell'integrazione tra il gruppo che edita La Repubblica e La Stampa e il Secolo XIX.

(Gianni Montani)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia