PUNTO 1-Cnh Industrial, risultati deboli, ma titolo sale per acquisti su minimi

venerdì 29 aprile 2016 16:49
 

(Riscrive aggiungendo dichiarazioni AD, andamento azioni)

MILANO, 29 aprile (Reuters) - Cnh Industrial ha chiuso il primo trimestre con risultati deboli a causa dell'andamento del settore macchine per l'agricoltura, ma il titolo recupera durante la call dell'AD in cui la società rassicura sui prossimi trimestri.

Secondo un analista, i risultati erano deboli "ma non lontani dalle attese del mercato e il titolo ha perso molto rispetto ai competitor".

"Quindi ha senso qualche riacquisto sui minimi, considerando soprattutto che i prossimi trimestri dovrebbero essere in miglioramento", aggiunge.

L'AD Richard Tobin, nella call con gli analisti, ha dato indicazioni sui vari settori nelle diverse aree geografiche, aggiungendo che i margini del primo trimestre per le macchine agricole dovrebbero essere i peggiori dell'anno.

Secondo la nota della società, i ricavi del trimestre sono calati del 9,9% a 5,372 miliardi di dollari e il margine operativo delle attività industriali si attesta al 3,5% rispetto al 4% dello stesso periodo del 2015.

L'utile per azione è pari a zero da 2 cent, l'utile netto adjusted è un milione da 33 milioni, la perdita netta è di 513 milioni, dopo l'onere straordinario di 502 milioni legato all'indagine Ue su Iveco per presunte condotte anti competitive, da un utile di 23 milioni.

Debito netto industriale a 2,5 miliardi al 31 marzo 2016, da 1,6 miliardi di fine dicembre 2015, incluso un impatto negativo delle differenze cambio di conversione pari a 200 milioni.

Il cash flow industriale netto è negativo per 600 milioni nel primo trimestre 2016, con un miglioramento di 400 milioni rispetto allo stesso periodo del 2015.   Continua...