Finmeccanica, AD: Drs rimane, su dividendo 2016 si vedrà, meglio crescere

giovedì 28 aprile 2016 14:28
 

ROMA, 28 aprile (Reuters) - Finmeccanica non ha intenzione di cedere la controllata americana Drs, di cui vuole mantenere la maggioranza aprendo il capitale a soci finanziari o industriali che le consentano la crescita.

Lo ha detto l'AD del gruppo, Mauro Moretti, parlando con i giornalisti a margine dell'assemblea degli azionisti.

"Drs non si cede ma cerchiamo investitori industriali o finanziari che ci garantiscano lo sviluppo della società", ha risposto Moretti ad una domanda sulla controllata americana a lungo rimasta fra gli asset senza ancora un destino. Il manager non ha voluto rispondere a una ulteriore domanda se la ricerca di partner fosse già in corso.

Sul ritorno al dividendo il manager è stato cauto: "Vedremo a fine 2016 ma io voglio aumentare il valore della società e penso che gli azionisti siano contenti".

Moretti ha detto di vedere un ritorno alla crescita, investimenti e acquisizioni "non so nel 2016, ma certamente dal 2017" perché nel settore aerospaziale sono importanti anche i volumi e le dimensioni.

La crescita potrebbe riguardare le attività di elettronica, elicotteri e avio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia