Generali, lista Mediobanca punta a consenso fondi con più indipendenti-fonte

mercoledì 27 aprile 2016 18:53
 

TRIESTE, 27 aprile (Reuters) - La lista proposta da Mediobanca e dagli altri soci stabili di Generali per il rinnovo del board triestino, che domani passerà al vaglio dell'assemblea, presenta un maggior numero di indipendenti e quote di genere e quindi punta a un consenso allargato agli investitori istituzionali. Lo riferisce una fonte di Mediobanca.

"Mediobanca, insieme agli altri soci stabili, ha lavorato alla composizione di una lista che mira a ottenere un consenso allargato a investitori istituzionali avendo proposto un amministratore delegato, Philippe Donnet, con affermata esperienza nella gestione di compagnie assicurative di standing internazionale che unitamente alla figura del direttore generale, Alberto Minali (già cfo) saprà dare maggiore incisività alla realizzazione del Piano 2016-2018", spiega la fonte.

"La lista proposta presenta inoltre un maggior numero di indipendenti e di quote di genere, con maggior spazio alle minoranze nel board".

(Gianluca Semeraro)

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia