Enav, esclusa ipotesi maxi dividendo, ipo entro estate - fonte Tesoro

martedì 26 aprile 2016 19:29
 

ROMA, 26 aprile (Reuters) - Per l'Enav viene esclusa l'ipotesi di pagare un maxi dividendo al Tesoro con distribuzione delle riserve prima dell'Ipo che dovrebbe realizzarsi entro estate.

Lo riferisce una fonte del Tesoro, che ha chiesto di rimanere anonima.

E' esclusa la maxi cedola a favore dell'azionista: "Non è ipotesi in discussione", ha detto la fonte.

Oggi al Mef si è tenuta una riunione con il global coordinator e i consulenti legali e la fonte conferma il timing dell'Ipo "entro l'estate".

Enav, che è la società pubblica a cui è affidato il controllo dei cieli, è una delle privatizzazioni che il governo ha annunciato di voler realizzare entro l'anno.

Da tempo, anche oggi, sulla stampa si ripetono indiscrezioni circa la distribuzione di un dividendo straordinario di Enav, che ha riserve intorno ai 400 milioni, prima della quotazione.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia