Pop Vicenza, impegno Atlante su aumento soggetto a condizioni

mercoledì 20 aprile 2016 09:01
 

MILANO, 20 aprile (Reuters) - L'accordo di sub-underwriting sottoscritto da UniCredit e Quaestio Sgr, per conto del Fondo Atlante, prevede l'impegno di quest'ultimo a sottoscrivere le azioni non collocate nell'ambito dell'aumento di capitale di Popolare Vicenza legato all'Ipo ad un prezzo non superiore al valore minimo della forchetta fissata.

E' quanto dice un comunicato dell'istituto che elenca inoltre alcune condizioni sospensive per l'impegno di sottoscrizione di Atlante.

In particolare Atlante potrà intervenire a condizione che non scatti l'obbligo di Opa e che al completamento dell'offerta ci sia un flottante considerato adeguato da Borsa Italiana.

Inoltre il fondo dovrà raggiungere una dotazione minima di 4 miliardi di euro.

Quanto alla condizione sull'Opa a Pop Vicenza non risulta che ad oggi Quaestio SGR abbia depositato istanza ai fini dell'eventuale esenzione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia