Unipol, S&P ritira rating su richiesta compagnia

lunedì 18 aprile 2016 18:25
 

MILANO, 18 aprile (Reuters) - Standard & Poor's ha ritirato i rating sulle società del gruppo Unipol, compresa UnipolSai, su richiesta della stessa compagnia bolognese.

In una nota il gruppo spiega che la richiesta "si basa principalmente, sulla non condivisibilità per l'acritico e rigido utilizzo di modelli valutativi e per l'applicazione meccanica di alcuni criteri metodologici come la limitazione del rating di UnipolSai Assicurazioni al livello del rating sovrano".

Inoltre, aggiunge, "tali approcci hanno impedito che i risultati conseguiti dal gruppo Unipol nel corso del piano industriale 2013-2015 potessero essere riflessi in una più adeguata valutazione".

Le società del gruppo continueranno ad essere valutate dalle agenzie Fitch, Moody's, AM Best, Dagong Europe.

In una sua nota S&P ricorda che prima del ritiro ha confermato i rating sul gruppo. In particolare S&P ha un rating 'BB' per ha holding Unipol Gruppo Finanziario (Ugf), 'BBB-' su Unipolsai, e 'BB' su Unipol Banca. L'outlook per tutte le società, confermato, è stabile.

A febbraio dello scorso anno anche Generali aveva richiesto il ritiro dei rating di S&P criticando l'inflessibilità dei criteri adottati e il collegamento automatico al rating sovrano.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su [ID: nBIA182bb]

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia