Rcs, John Elkann a fianco cda su Ops Cairo

venerdì 15 aprile 2016 17:05
 

AMSTERDAM, 15 aprile (Reuters) - Il presidente di Fca John Elkann si schiera al fianco del cda di Rcs , che ha recentemente contestato l'Ops sul gruppo editoriale lanciata a sorpresa da Cairo Communication.

"Abbiamo partecipato alla nomina del cda e riteniamo che la società abbia un consiglio che si è espresso in modo molto chiaro", ha detto Elkann a margine dell'assemblea di Fiat Chrysler.

Il gruppo automobilistico è in uscita da Rcs, di cui era primo azionista, in seguito all'operazione di integrazione tra Itedi (La Stampa e Secolo XIX) e il gruppo L'Espresso.

La sua quota, pari al 16,7%, sarà distribuita agli azionisti di Fiat con efficacia dal prossimo primo maggio.

Il cda di Rcs ha giudicato fortemente a sconto l'offerta di Cairo (0,12 azioni Cairo ogni titolo Rcs) e ha sottolineato che la condizione inserita nell'offerta sul debito rischia di ostacolare le trattative in corso con le banche creditrici.

Cairo ha risposto ieri che si tratta di obiezioni infondate.

(Agnieszka Flak)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia