Telecom Italia, Agcom boccia nuove tariffe telefonia fissa di base

venerdì 1 aprile 2016 15:27
 

ROMA, 1 aprile (Reuters) - L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) ha bocciato le nuove tariffe per la telefonia fissa di base che Telecom Italia avrebbe introdotto da oggi e che secondo il regolatore comportano ingiustificati aumenti del 300% delle chiamate su linea fissa.

Lo si legge in una nota dell'Autorità.

Il consiglio, dice il comunicato, "ha approvato un provvedimento di diffida nei confronti di Telecom Italia - in qualità di soggetto designato alla fornitura del servizio universale - con riferimento alla modifica dei prezzi dei servizi telefonici degli abbonati Consumer alla linea tradizionale (offerta TIM Consumer Voce a partire dal 1° aprile)".

Secondo l'Autorità, "l'aumento del 300% del prezzo delle chiamate nazionali da linea tradizionale, in parte componenti del servizio universale, non appare giustificato da condizioni economiche generali, quali l'andamento dei prezzi al consumo o l'aumento del potere di acquisto degli italiani".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia