Pop Vicenza, moral suasion da governo perchè aumento vada in porto - Baretta

giovedì 31 marzo 2016 14:40
 

MILANO, 31 marzo (Reuters) - Il governo è rimasto stupito della decisione di non procedere con l'azione di responsabilità nei confronti dell'ex management della Popolare di Vicenza proprio mentre l'esecutivo con un "pressing politico" si sta adoperando perché vada a buon fine l'aumento di capitale.

Lo ha detto il sottosegretario Pier Paolo Baretta a un convegno a Milano.

"Sono sorpreso che sabato scorso non si sia scelta l'azione di responsabilità perché è un segnale sgradevole nei confronti dei cittadini... come governo stiamo assistendo le transizioni... stiamo cercando che si realizzino le ricapitalizzaizoni, il governo sta spingendo quanto possibile", ha detto Baretta. "Proprio per questo, operazioni di questo tipo (la mancata azione di responsabilità ndr) non aiutano", ha aggiunto.

Il sottosegretario ha poi precisato che il pressing del governo è di tipo "politico".

"Stiamo spingendo, dicendo che più presto si fanno le ricapitalizzazioni meglio è", ha detto.

(Sara Rossi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia