Traffico aereo, nel 2015 quasi 157 mln passeggeri, +4,5% - Enac

mercoledì 30 marzo 2016 13:47
 

ROMA, 30 marzo (Reuters) - Nel 2015 quasi 157 milioni di passeggeri si sono serviti degli aeroporti italiani, con un aumento del 4,5% sull'anno precedente, riferisce oggi l'Ente Nazionale per l'aviazione civile (Enac).

Lo scalo di Roma Fiumicino, gestito da Adr, ha registrato da solo oltre 40,2 milioni di passeggeri, con un aumento del 5,1% rispetto al 2014 e un'incidenza sul totale dei passeggeri del 25,6%.

Il secondo scalo più transitato è stato quello di Milano Malpensa gestito da Sea, con oltre 18,4 milioni di passeggeri, in calo però dell'1,2% sul 2014.

E' cresciuto invece del 18,5%, a oltre 10,3 milioni, il numero di passeggeri serviti dall'aeroporto di Bergamo, terzo scalo italiano.

Il primo vettore per numero complessivo di passeggeri in partenza da scali italiani è RyanAir, con oltre 29,7 milioni, seguito da Alitalia con quasi 23 milioni ed EasyJet, con 14,3 milioni.

Alitalia è il primo vettore per i voli soltanto nazionali (12,3 milioni), RyanAir per quelli internazionali (19,5 milioni).

Il numero dei movimenti aerei è aumentato complessivamente dello 0,1% su anno, mentre nello specifico il trasporto cargo è cresciuto del 4,3%.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia