Mittel, Cda approva piano al 2019, stima cessioni asset non core per 300 mln

mercoledì 30 marzo 2016 12:24
 

MILANO, 30 marzo (Reuters) - Il Cda di Mittel ha approvato il piano strategico al 2019 con il quale la società, con la nuova gestione di Rosario Bifulco, punta a riposizionarsi sul mercato diventando una merchant bank.

Il piano, spiega un comunicato, prevede una forte riduzione dei costi attraverso una semplificazione della struttura e il recupero di nuove risorse finanziarie stimate nei prossimi due esercizi per circa 300 milioni di euro attraverso dismissioni di asset non core come titoli quotati, attività immobiliare e lending.

Un altro obiettivo cardine è quello di riprendere, già da questo esercizio, l'attività di investimento nel capitale di rischio di piccole e medie imprese italiane con un ottica di lungo periodo. Una particolare attenzione sarà rivolta ai settore Healthcare e Life Science.

Infine Mittel valuterà investimenti nell'asset management, nelle aree in cui non sarà presente con investimenti diretti, come ad esempio Npl, Debt e Venture Capital/Growth Finance.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia