Bce apprezza Gacs, ok riforma Bcc ma con più poteri capogruppo

martedì 29 marzo 2016 17:20
 

MILANO, 29 marzo (Reuters) - La Bce dà un parere favorevole alla riforma delle banche di credito cooperativo varata dal governo con decreto legge a febbraio, anche se la possibilità di non aderire alla holding può minare la riforma e la holding capogruppo dovrebbe avere poteri più incisivi.

Lo si legge in parere Bce nel quale la banca centrale europea si esprime anche favorevolmente sul Gacs, lo schema di garanzia per le cartolarizzazioni dei Npl.

Sul tema Bcc, Bce lamenta anche di non essere stata consultata prima della adozione della riforma. Nella sua richiesta di parere, ricevuta il 2 marzo, il Mef ha chiesto alla Bce "di ritenere la consultazione come questione di urgenza, visto il breve termine del procedimento di conversione".

"Ciò appare inopportuno. La Bce desidera vivamente richiamare l'attenzione del ministero sulla necessità di una corretta procedura di consultazione" spiega Francoforte nel suo parere.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia