BORSE EUROPA salgono, rally Metro e minerari

mercoledì 30 marzo 2016 12:34
 

INDICI                         ORE 12,20   VAR %     CHIUS. 2015
 EUROSTOXX50                    3052,78      1,59     3267,51
 FTSEUROFIRST300                1342,53      1,45     1437,53
 STOXX BANCHE                    147,43      1,19      182,63
 STOXX OIL&GAS                   266,8       3,39      262,31
 STOXX ASSICURAZIONI             251,07      1         285,56
 STOXX AUTO                      505,17      2,01      565,06
 STOXX TLC                       330,23      1,46      347,10
 STOXX TECH                      338,47      1,42      355,86
 
    LONDRA, 30 marzo (Reuters) - Le Borse europee oggi salgono, dopo che la
presidente della Federal Reserve statunitense Janet Yellen ha fatto appello alla
cautela sul rialzo dei tassi di interesse.
    Alle 12,20 italiane l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 sale
dell'1,45%. L'indice delle blue chip Euro STOXX 50 guadagna l'1,59%.
    Tra le singole piazze, il britannico FTSE 100 è in rialzo
dell'1,74%, il tedesco DAX dell'1,69% e il francese CAC 40 
dell'1,87%.
    Il FTSEurofirst resta comunque in calo del 7% dall'inizio dell'anno per via
dei timori di un rallentamento dell'economia globale guidato dalla Cina.
    Questo rischio è la ragione per cui ieri Yellen ha detto che la Banca
centrale Usa dovrà procedere con cautela sui tassi di interesse.
    Le parole di Yellen hanno indebolito il biglietto verde sui mercati
valutari, mentre hanno spinto i titoli delle società minerarie ed energetiche:
un dollaro meno forte rende le commodities più convenienti per gli investitori
con altre valute.
    ** Il retailer tedesco Metro balza di oltre l'11,2% dopo aver
proposto uno split in due società.
    ** Il gruppo di trasporti francese Alstom sale del 3,7% circa: gli
investitori hanno accolto favorevolmente i nuovi obiettivi finanziari della
società.
        
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia