Interpump, utile netto 2015 sale a 118,3 mln, cedola 0,19 euro

venerdì 18 marzo 2016 15:05
 

MILANO, 18 marzo (Reuters) - Interpump chiude il 2015 con un utile netto raddoppiato a 118,3 milioni di euro, grazie anche a proventi finanziari una-tantum per 32 milioni, dai 57,7 milioni dell'anno prima.

Il cda ha deciso di proporre all'assemblea la distribuzione di un dividendo pari a 19 centesimi di euro (18 centesimi lo scorso esercizio), si legge in una nota.

Le vendite nette sono pari a 894,9 milioni, superiori del 33,2% rispetto al 2014 (+8,9% a parità di area di consolidamento e +1,3% anche a parità di cambi).

L'Ebitda si attesta a 180,3 milioni (20,1% delle vendite) a fronte dei 136,1 milioni del 2014 (20,3% delle vendite).

L'indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2015 ammonta a 255,0 milioni (152 milioni al 31/12/2014) dopo esborsi per acquisizioni per 145,2 milioni e acquisti di azioni proprie per 32,7 milioni.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia