Oi valuta aumento capitale, controllante Pharol balza su attese m&a

mercoledì 16 marzo 2016 16:06
 

SAN PAOLO/LISBONA, 16 marzo (Reuters) - Oi sta valutando diverse opzioni per ottimizzare la sua situazione finanziaria, incluso un aumento di capitale.

Lo ha detto un portavoce della società in risposta a indiscrezioni del quotidiano 'O Globo', secondo le quali Oi intende trattare con i creditori uno scambio tra debito e azioni con uno sconto che può essere del 70-80%.

Pharol, il maggiore azionista di Oi, balza del 20% alla borsa di Lisbona, con gli investitori che scommettono sul fatto che la decisione sul capitale possa essere propedeutica a una mossa di Oi sul fronte m&a in Brasile.

Oi è considerato un possibile partner di Tim Brasil , gruppo Telecom Italia, anche se l'AD dell'incumbent italiano ha chiarito in diverse occasioni che non ci sono le condizioni per una fusione.

Non esiste una decisione, si stanno studiando diverse alternative, ha detto Oi in merito all'ipotesi di aumento.

Oi ha aggiunto che il mandato firmato con BTG Pactual il 14 marzo dello scorso anno sulla partecipazione della società in un eventuale processo di consolidamento in Brasile rimane valida e in vigore per 18 mesi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia