Enel Russia vede Ebitda 2016 a 10 mld rubli, taglia Capex a 26,1 mld

mercoledì 16 marzo 2016 09:25
 

16 marzo (Reuters) - Enel Russia ha annunciato oggi di stimare un Ebitda per il 2016 a 10 miliardi di rubli (oltre 127 milioni di euro), che diventeranno 15,9 miliardi nel 2017.

L'azienda vede un profitto netto per il 2016 di 0,5 miliardi di rubli, di 6,1 miliardi per il 2017.

La previsioni sulla spesa di capitale (Capex) tra il 2016 e il 2019 sono di 26,1 miliardi di rubli, una riduzione significativa rispetto al precedente business plan, che prevedeva 34,4 miliardi.

L'attuale piano sul Capex riguarda soprattutto progetti stay-in-business e investimenti obbligatori, mentre l'azienda continuerà a lavorare sull'ottimizzazione degli investimenti complessivi.

La revisione delle spese di capitale e di altre attività di ottimizzazione nel business plan 2016-2019 sosterranno il free cash flow all'interno dell'attuale scenario di mercato.

Enel Russia vede i dividendi 2016-2019 a 5,1 miliardi di rubli, il debito netto a 28,6 miliardi nel 2016 e a 23,6 miliardi nel 2017. Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia