Rai, governo disponibile a rivedere al ribasso ricavi pubblicitari - Giacomelli

martedì 15 marzo 2016 16:09
 

ROMA, 15 marzo (Reuters) - Il governo è disponibile, ma solo dal prossimo anno, a rivedere al ribasso la quota dei ricavi pubblicitari per la Rai a seguito dell'entrata in vigore da quest'anno del nuovo canone nella bolletta dell'energia elettrica.

A dirlo è Antonello Giocomelli, sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alle Comunicazion, nel corso di un'audizione al Senato sul contratti Rai.

"Parto dal presupposto che sia positivo, che ci sia un aumento del gettito del canone, grazie alla riduzione dell'evasione. Detto questo, capisco le preoccupazioni degli imprenditori privati", ha detto Giacomelli.

Che ha poi aggiunto: "Il governo non ha nessun tabù, siamo assolutamente disponibili a ritarare la proporzione fra gettito da canone e ricavi pubblicitari per la Rai, almeno aspettiamo che sia passato un anno per capire quali siano le maggiori risorse provenienti dalla riduzione dell'evasione".

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia