Francia, via a privatizzazione aeroporti Nizza e Lione

giovedì 10 marzo 2016 11:43
 

PARIGI, 10 marzo (Reuters) - Il governo francese ha avviato formalmente oggi la privatizzazione degli aeroporti di Nizza e Lione, con la pubblicazione dei capitolati d'appalto delle due operazioni.

Lo Stato francese è già uscito nel 2014 dalla gestione dell'aeroporto di Tolosa e la cessione delle partecipazioni al 60% nei due nuovi scali potrebbe fruttargli fino a 1,5 miliardi di euro.

Le candidature saranno ammesse fino alle 12 del 24 marzo. Il deposito delle offerte indicative scade il 28 aprile per Nizza e il 12 maggio per Lione. Le offerte vincolanti saranno ammesse rispettivamente fino al 20 giugno e al 4 luglio.

La selezione degli acquirenti avverrà nell'estate, allo scopo di finalizzare le due operazioni nel corso del secondo semestre. Ci si aspettano in particolare offerte da Atlantia , dall'australiana Macquarie e da fondi come Ardian, Global Infrastructure Partners o Industry Funds Management.

Secondo alcune fonti il gruppo spagnolo Ferrovial si sarebbe alleato con la società d'investimenti Meridiam.] Mentre Vinci, la Caisse des dépôts e Predica, controllata assicurativa di Crédit agricole hanno formato un consorzio. Il fondo Cube si è alleato con l'aeroporto di Ginevra per Lione, mentre ADP punta a partecipare alla gara per Nizza.

(Jean-Michel Bélot)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia