PUNTO 1-Statali Cgil e Uil in piazza contro spending review

venerdì 28 settembre 2012 16:44
 

(Aggiunge adesione secondo ministero)

ROMA, 28 settembre (Reuters) - Con lo slogan "abbiamo già dato" 30.000 lavoratori del settore pubblico di Cgil e Uil hanno sfilato stamani per le strade di Roma per protestare con una giornata di astensione dal lavoro contro i tagli al settore statale contenuti nella legge del governo Monti sulla spending review.

Al corteo manca la terza grande organizzazione confederale dei lavoratori, la Cisl, che nei giorni scorsi ha dichiarato di non ritenere opportuno uno sciopero poiché sarebbe in corso una trattativa.

"Mi dispiace. C'è chi pensa che bastino delle rassicurazioni per dire che si risolvono i problemi", ha commentato la leader di Cgil Susanna Camusso. "L'errore che fa la Cisl è mandare un messaggio di rassegnazione, ma la rassegnazione è la nostra sconfitta".

La cifra dei 30.000 è stata fornita da fonti della Uil. Lo sciopero ha coinvolto dipendenti di ospedali, università e uffici pubblici.

"Stiamo protestando perché siamo contrari agli ulteriori tagli previsti per la pubblica amministrazione e il settore pubblico e riteniamo che questo conduca solo a ulteriore perdita di posti di lavoro in una situazione di alta disoccupazione nel Paese ma che allo stesso tempo non garantisce servizi adeguati ai cittadini", ha detto Camusso a Reuters durante la manifestazione.

Poi, aprendo il comizio a Piazza Ss Apostoli al termine del corteo, ha detto: "Bisogna cambiare la spending review. Abbiamo iniziato ma non intendiamo fermarci, continueremo la nostra iniziativa. Di errori questo governo ne ha fatti tanti: la legge sulle pensioni ha creato esodati, non una grande prova accademica".

"Il blocco dei contratti nazionali paralizza i lavoratori, abbassa i consumi e riduce l'economia", ha aggiunto la leader sindacale.

Secondo il Dipartimento della Funzione Pubblica, alle 15,00 la percentuale dei lavoratori del pubblico impiego che ha partecipato allo sciopero risulta pari al 7,66%. Il dato si riferisce al 15,71% del totale dei lavoratori interessati.   Continua...

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
PUNTO 1-Statali Cgil e Uil in piazza contro spending review | Notizie | Società Italiane | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,726.54
    -0.53%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,912.71
    -0.44%
  • Euronext 100
    1,012.15
    -0.25%