PUNTO 1 - Save, verso opa Marchi-fondi a fine agosto, governance invariata

venerdì 21 aprile 2017 17:27
 

di Massimo Gaia

VENEZIA, 21 aprile (Reuters) - L'opa di Finanziaria Internazionale (Finint) e dei fondi infrastrutturali su Save a 21 euro per azione sarà qualche mese dopo giugno, probabilmente verso la fine di agosto.

Lo ha annunciato il presidente e AD della società di gestione aeroportuale, Enrico Marchi.

Parlando a margine dell'assemblea degli azionisti, Marchi ha spiegato che rispetto alla scadenza indicativa di giugno, contenuta nel comunicato che annunciava il riassetto del gruppo e l'uscita del socio storico di Finint Andrea de Vido, si andrà "qualche mese" più in là, "forse a fine agosto".

"Dobbiamo aspettare l'ok da parte dell'antitrust europeo, che deve controllare che i fondi non abbiano altre partecipazioni in società aeroportuali, e sotto questo punto di vista non dovrebbero esserci problemi. Poi ci deve essere il via libera da parte di Bankitalia (al riassetto di Finint). Si tratta di adempimenti tecnici".

Marchi ha chiarito che, dopo l'opa, la governance di Save sarà invariata. "Resta chiaramente tutto come è adesso", ha affermato. "Rimarrò presidente e AD con deleghe invariate".

Marchi ha preannunciato di avere l'obiettivo nell'arco di 3-4 anni di aumentare la partecipazione, "perché ho speso vent'anni per far crescere questi aeroporti. Credo che ci sia ancora molto potenziale da esprimere".

Il numero uno della finanziaria di Conegliano Veneto ha definito "compagni di viaggio ideali" i due fondi infrastrutturali, InfraVia e un fondo infrastrutturale di Deusche Bank, sottolineando che "hanno un'ottica di medio-lungo termine". Non è stato cercato un partner industriale "perché lo siamo noi".

  Continua...