De Cecco sospende iter quotazione, ma ribadisce volontà Ipo

giovedì 26 febbraio 2009 18:00
 

MILANO, 26 febbraio (Reuters) - L'assemblea degli azionisti di F.lli De Cecco di Filippo-Fara San Martino ha approvato la sospensione del processo di ammissione a quotazione delle azioni e, di conseguenza, la revoca delle delibere correlate.

La decisione, si legge in un comunicato del pastificio, è stata adottata alla luce di una tempistica e di condizioni non più attuali, "al fine di collocare il processo in un orizzonte temporale più ampio, pur restando ferma la volontà di completarlo".

De Cecco sottolinea le "condizioni di difficoltà e incertezza che caratterizzano attualmente i mercati e che si accompagnano, fra le altre cose, all'opportunità di procedere a una revisione dello statuto sociale di quotazione".

L'assemblea ha autorizzato il cda a monitorare l'andamento dei mercati e l'evoluzione del quadro normativo e regolamentare "per cogliere il momento più opportuno per la ripresa delle attività" finalizzata alla quotazione a Piazza Affari.