Prada, 2008 in linea con 2007, borsa ora non interessa - stampa

venerdì 24 aprile 2009 11:34
 

MILAN, 24 prile (Reuters) - Prada ha chiuso il 2008 in linea con l'anno precedente e prevede ulteriori investimenti nel retail, mentre la borsa per il momento è accantonata.

Lo ha dichiarato in un'intervista a Mf l'AD Patrizio Bertelli, dichiarandosi tranquillo sull'indebitamento della società.

"(Abbiamo chiuso il 2008) in linea con i risultati del 2007, sia in termini di fatturato che margini, con un risultato positivo", ha spiegato l'impreditore.

"Possiamo anche segnalare una crescita nel Far East che ha supplito alla flessione americana. L'Europa non è un problema.".

A una domanda sulla possibile rimodulazione del debito della casa di moda da 1,2 miliardi, Bertelli ha spiegato che "il debito non è un problema, le scadenze sono per il 2010. Lo rivedremo al momento opprtuno".

"Stiamo investendo e continueremo a investire. Specie in nuove aperture di negozi", ha aggiunto.

Infine, una battuta sul progetto di quotazione di Prada, più volte rinviato. "La borsa per ora non ci interessa".

La maison aveva chiuso il 2007 con ricavi a cambi e perimetro costanti a 1,661 miliardi, in rialzo del 18,8%, e un utile netto di 126,8 milioni (+65,8%).