Borsa Usa in rialzo grazie a dati su vendite dettaglio

venerdì 12 agosto 2011 18:58
 

NEW YORK, 12 agosto (Reuters) - La borsa Usa è in rialzo dopo che i dati incoraggianti sulle vendite al dettaglio hanno compensato la debole lettura sulla fiducia dei consumatori.

Il mercato è sotto i massimi di una seduta che registra acquisti diffusi sui diversi comparti e che beneficia del rally delle piazze europee e di una nuova indicazioni positiva in termini prospettici nel settore tecnologico ma gli scambi continuano ad essere volatili.

Secondo l'indagine a cura di Thomson Reuters e Università del Michiga la fiducia dei consumatori Usa è scesa all'inizio di agosto al livello più basso di oltre tre decenni. La lettura preliminare dell'indice complessivo si è infatti attestata a 54,9, il livello più basso dal maggio 1980.

"E un mercato fatto solo di trader che si muove solo in base agli ultimi dati", dice Rich Ilczyszyn, senior market strategist a MF Global a Chicago.

"Abbiamo bisogno di vedere che la situazione si calmi prima di iniziare a registare un trend", aggiunge

Alle 18,50 italiane, l'indice S&P 500 .SPI guadagna lo 0,72%, il Dow Jones .DJI l'1,19% % e il Nasdaq .IXIC lo 0,55%.

Se l'indice S&P termina la sessione in rialzo sarà la primavolta che l'indice è positivo per due sedute consecutive dal 21-22 luglio scorso. Negli ultimi quattordici giorni ha perso l'11%.

Tra i singoli titoli Nvidia (NVDA.O: Quotazione) passa in negativo e cede il 4,5% dopo i primi rialzi e all'indomani di avere comunicato di prevedere una crescita dei ricavi trimestrali superiore alle aspettative degli analisti.