Borsa Usa prosegue rally, bene Cisco e dati occupazione

giovedì 11 agosto 2011 18:56
 

NEW YORK, 11 agosto (Reuters) - La borsa Usa consolida il rimbalzo dopo che i forti risultati di Cisco e i dati moderatamente incoraggianti sul mercato del lavoro hanno offerto agli investitori una scusa per riscoprire i titoli più colpiti dalle forti vendite degli ultimi giorni.

L'ultimo dato macroeconomico sugli Stati Uniti mostrato dal Dipartimento del lavoro Usa indica che la richiesta di sussidi di disoccupazione è scesa la scorsa settimana ai minimi degli ultimi quattro mesi, una buona notizia per l'economia colpita dal downgrade sul debito una serie di deboli dati nelle ultime settimane.

"Se avessimo visto un rialzo (della richiesta di sussidi), questo avrebbe rafforzato i timori di recessione. Questi dati non fanno niente per dissipare queste preoccupazioni, ma almeno li mettono da parte temporaneamente", ha detto Bucky Hellwig, senior vice president di Wealth Management BB&T a Birmingham, in Alabama.

La volatilità è elevata e il mercato rimane molto esposto a violente oscillazioni il giorno dopo che i principali indici azionari statunitensi sono scivolati oltre il 4% sui timori per lo stato di salute del sistema bancario francese.

L'indice S&P 500 è sceso per undici volte nelle ultime quattordici sedute e questo indica che la pressione in vendita non è ancora esaurita.

Alle 18,50 italiane, l'indice S&P 500 .SPI guadagna il 3,4%, il Dow Jones .DJI il 3% e il Nasdaq .IXIC guida il 3,6%

Il progresso del Nasdaq è guidato dalla forza di Cisco (CSCO.O: Quotazione), +16%,4 dopo i ricavi trimestrali superiori alle stime.

Forte balzo in avanti anche per News Corp (NWSA.O: Quotazione), +19,2% dopo fatturato e profitto operativo oltre le previsioni. Bene anche Kohl's Corp (KSS.N: Quotazione) +8%.

In controtendenza Sare Lee SLE.N,in calo di oltre il 2% dopo l'annuncio di una trimestrale deludente.