Avio, assemblea conferisce a cda poteri per richiesta quotazione

venerdì 29 luglio 2011 18:05
 

MILANO, 29 luglio (Reuters) - L'assemblea degli azionisti Avio ha conferito al cda i poteri necessari alla presentazione della domanda di ammissione alla quotazione in borsa.

Lo dice una nota della società, aggiungendo che "modalità e tempistiche dell'operazione verranno definite nella seconda parte dell'anno".

L'assemblea ha inoltre deliberato un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione al servizio dell'offerta.

Avio ha chiuso il semestre con ricavi a 898,8 milioni con un rialzo del 10,7% su anno ed Ebitda adjusted a 189,8 milioni, +20,5%. Il debito netto si attesta a 1,411 miliardi da 1,493 miliardi di fine dicembre 2010.