Fiat in rialzo dopo Chrysler, guarda a valutazione Ferrari

lunedì 30 maggio 2011 12:36
 

MILANO, 30 maggio (Reuters) - Fiat FIA.MI è in rialzo sulle ultime notizie sull'aumento della partecipazione in Chrysler; aiutano anche le dichiarazioni dell'AD alla stampa svizzera sulla valutazione di Ferrari.

"Il capitolo Chrysler è piuttosto vivace e tiene desta l'attenzione degli investitori anche esteri", dice un trader.

Nei giorni scorsi Fiat ha annunciato l'esercizio dell'opzione per l'acquisto della quota Chrysler in mano al Tesoro Usa, salendo così al 52%.

Un secondo trader cita anche un'intervista a un settimanale svizzero del fine settimana, in cui l'AD Sergio Marchionne parla di Ferrari, affermando che la valutazione potrebbe essere vicina a quella di Fiat, che ai prezzi di venerdì capitalizza 7,8 miliardi di euro.

Secondo indiscrezioni di alcune settimane fa, Fiat valorizzava Ferrari a 5 milardi di euro.

"Un ingresso in borsa (di Ferrari) è l'unica possibilità di mostrare il valore reale di questo marchio", ha detto l'AD secondo quanto riporta il settimanale svizzer NZZ am sonttag. "Ferrari è rimasta in utile anche durante la crisi. Fiat ne manterrebbe la maggioranza di controllo anche se fosse quotata. Ma Ferrari in borsa potrebbe raggiungere una capitalizzazione quasi al livello di quella di Fiat".